Ritratti surreali

Avete mai pensato di poter far parte di un’opera d’arte? Di contestualizzarvi in luoghi magici o che amate, dando vita ai vostri desideri? Vedervi come mai avreste potuto, pensare che in qualche dimensione fate veramente parte di un mondo così come lo sognate? Magari immaginandovi come sirene, fauni, guerrieri di altri epoche o personaggi di film che amate?

Potrebbe essere il regalo più originale e ricercato di sempre per qualcuno di speciale.

Art Parma Fair

Il 3, 4 e 9, 10, 11 marzo 2018 torna l’appuntamento dedicato all’arte moderna e contemporanea presso il quartiere fieristico parmense.

Una delle mie opere, (“Solitudine apparente”), sarà esposta presso lo stand di BIANCOSCURO.

“Equilibri”, un’opera su Belfast

L’opera dedicata a Belfast ha come protagonista il Titanic Museum, museo importantissimo della città, essendo che la famosa nave fu costruita proprio lì, e si staglia su un cielo rosso intenso.

Inutile sottolineare che il colore si riferisce al ” The Troubles “, cioè al conflitto nordirlandese, (fine anni ’60 – fine anni ’90) i cui effetti si sono allargati anche all’Inghilterra e alla Repubblica d’Irlanda, causando oltre 3000 morti.

Le ballerine funambole hanno diversi significati.

Il primo cela una denuncia generica volta alla nostra società, che ci vuole attaccati al superfluo: le ballerine infatti camminano su un filo, ma hanno le ali e potrebbero volare via (come fa solo una di loro).

Il secondo significato riguarda l’equiibrio in quanto metafora del rapporto tra la comunità cattolica e protestante.

Belfast è una bellissima città, abitata da persone stupende e accoglienti.

Il quadro si trova ora presso l’International House di Belfast (la scuola internazionale di lingua che ho avuto il piacere di frequentare, lasciandoci il cuore).

Quadro non più disponibile, tutti i diritti riservati, GBrì 2018